Lacus In evidenza

 

 

CABINE DOCCIA

 

Le cabine doccia LACUS sono conformi alle normative e successive modifiche introdotte conla Direttiva Europea93/68/CEE. L'attuazione delle suindicate Direttive è garantita dall'applicazione da parte di LACUS della norma armonizzata EN14428:2004 (Pareti doccia – Requisiti funzionali e metodi di prova). ln particolarela norma EN14428:2004 richiede la verifica sul prodotto mediante idonee prove delle caratteristiche di pulibilità, resistenza all'urto, resistenza alla corrosione,

 

resistenza agli agenti chimici e alle macchie, resistenza ai cicli umido/secco, durata ai cicli di apertura/chiusura ante, stabilità secondo norma lSO7892:1988 e tenuta all'acqua.

 

 

 

Attrezzature e strumenti computerizzati sottopongono i prodotti LACUS ai più severi test di:

 

 

 

DURATA DEI CICLI IN APERTURA/CHIUSURA

 

La resistenza e la durata delle ante è verificata da un test di apertura e chiusura della durata di 20.000 cicli.

 

RESISTENZA DEI PROFILI ALLA CORROSIONE

 

La resistenza della verniciatura sui profili e verificata da una prova denominata "quadrettatura". Per mezzo di lame taglienti si provocano profonde incisioni fra loro perpendicolari sulla superficie del profilo formando un numero stabilito di quadrati: il test è superato solo a condizione che si stacchino al massimo due quadrati.

 

RESISTENZA DEI PANNELLI IN CRISTALLO AGLI AGENTI CHIMICI ED ALLE MACCHIE

 

L'inalterabilità della struttura molecolare e dell'aspetto estetico dei cristalli è verificata da una prova di aggressione da parte di un reagente chimico su di un campione di cristallo di 100x100 mm, per circa 2 ore: il test è superato a condizione che, dopo il risciacquo, il campione non presenti alcun deterioramento, macchia o abrasione.

 

SICUREZZA DELLA CABINA

 

La sicurezza per l'utilizzatore è garantita da un test che simula l'urto di un corpo umano sulla parete doccia. Un corpo contundente viene lasciato cadere all'interno di ogni singola parete della cabina doccia: il test è superato se le pareti doccia non presentano deterioramenti funzionali che potrebbero causare lesioni all'utilizzatore.

 

TENUTA ALL’ACQUA

 

Anche in condizioni estreme di utilizzo, la tenuta delle giunzioni, delle guarnizioni e dei sigillanti è verificata da un test che consiste nel rivolgere getti d'acqua ad alta pressione verso le zone  critiche della cabina doccia.

 

PROVA DI FRAMMENTAZIONE DEI VETRI (ISO 9001)

 

La normativa prevede che, in caso di rottura, i frammenti di cristallo siano più piccoli della misura massima consentita al fine di salvaguardare la sicurezza dell'utilizzatore.

 

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 04 Luglio 2014 08:14
Altro in questa categoria: « IDEAGROUP

Fun Supersized